Ringraziamenti

L'Arcidiocesi di Gaeta, il Capitolo Cattedrale, la Parrocchia Cattedrale, la Forania di Gaeta ed il Comitato dei Festeggiamenti ringraziano:

la Regione Lazio, la Provincia di Latina, il Comune di Gaeta, la Proloco Gaeta, il Museo Diocesano, il Museo del Centro Storico Culturale, l'Associazione Culturale "I Tesori dell’Arte", il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gaeta, l'Arma dei Carabinieri – Tenenza di Gaeta, il Corpo delle Capitanerie di Porto (Comando Compartimento Marittimo di Gaeta), la Marina Militare Italiana (Comando Dep. Pol. NATO di Gaeta), la Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta, la Polizia Locale del Comune di Gaeta, i Vigili del Fuoco, l'Associazione "Fenice" - Protezione Civile, il Gruppo Ormeggiatori Gaeta - Formia, il Corpo Piloti del Porto di Gaeta, il Dirigente e il personale dell'I.I.S.S. "G. Caboto", il Club Nautico di Gaeta, l'Associazione Ricreativa Dipendenti Difesa di Gaeta, l'U.N.I.T.A.L.S.I., l’Associazione Ante Omnia, le Confraternite, gli Ordini Religiosi ed i Gruppi di Preghiera della Città, il Coro dell'Arcidiocesi di Gaeta diretto dal M° Don Antonio Centola, il Coro della Basilica Cattedrale diretto dal M° Attilio D'Amante, l'Azione Cattolica ed i Catechisti della Parrocchia Cattedrale, i volontari dell'Oratorio e l'Unione Exallievi/e Don Bosco di Gaeta, Lino Sorabella, Alessio Buonomo e Francesco del Pozzone per i testi e le ricerche;

Warhol Grafica di Alessandro Pala per l'impaginazione grafica e la stampa, Max Guadalaxara (Radio Spazio Blu), Roberto D'Angelis (Ufficio Stampa AIG Gaeta/Ufficio Stampa Comitato), Paolo Di Tucci per il servizio fotografico, il gruppo FB "Sei di gaeta se...". Si ringrazia la famiglia "Iovane" per l'addobbo ai Santi nella Basilica nonché la Ditta di Addobbi "Gennaro Ceccarelli" di Napoli. Le Ditte "Cervone Autotrasporti" e "Nardoni Traporti" di Gaeta per il servizio svolto ai fedeli durante la processione.

Inoltre si ringraziano in maniera sentita le Associazioni sindacali e di categoria, i commercianti, gli artigiani, i liberi professionisti, gli imprenditori, e tutte le attività produttive (grandi e piccole aziende) della città di Gaeta, per aver creduto e collaborato alla realizzazione dei festeggiamenti; infine tutti i gaetani, in particolare quelli fuori sede, in Italia e all'Estero, per la devozione, l'affetto e la partecipazione dimostrata ai festeggiamenti patronali 2018.